Lovers film festival collaterale a ASIA ARGENTO

ASIA ARGENTO ANTOLOGIA ANALOGICA a cura di Stefano Iachetti – dal 23 aprile al 27 maggio 2019 a Torino, Museo Nazionale del Cinema e Mole Antonelliana.

#Tendenze d’immagine di Gianfranco Maccaferri

Asia Argento è una persona che usa ogni mezzo espressivo per raccontare e raccontarsi, per documentare se stessa e la sua vita, i suoi stati d’animo, i suoi pensieri, anche il suo stare male.

Asia Argento ha cultura, ha una erudizione antica e famigliare con l’immagine, ha un sapere che le permette di usare i diversi materiali, anche quelli fotosensibili, con una colta ignoranza consapevole. Asia Argento è poliedrica nel suo sapere e nel suo esprimere. Le immagini proposte nella mostra sono talmente introspettive che è difficile confrontarsi, misurarsi, contrapporsi. Sono immagini indiscutibilmente colte nel loro essere provocatorie anche esteticamente.

Una mostra da andare a vedere senza preconcetti ne verso l’autrice, ne verso la fotografia.

Fotografia intesa come supporto fotosensibile, al di fuori dai codici e dalla sintassi fotografica comunemente intesi.

Un uso del materiale fotosensibile libero dalla cultura tradizionale, classica e storica della fotografia, la saggezza di Asia Argento è quella di costruire quasi ludicamente delle immagini introspettive sapienti.

Una domanda: perché questa interessante mostra come evento collaterale al “Lovers Film Festival”?

Appare un uso spregiudicato e strumentale del nome di un’artista famosa e popolare come “Asia Argento” per far parlare “collateralmente” anche del Lovers Film Festival. Perché in tutte le parole usate nella cartella stampa, nel catalogo della mostra, nei diversi articoli pubblicati su questa esposizione, mancano totalmente riferimenti al mondo, alla cultura, alla storia, alla filmografia L.G.B.T.I.Q. Sicuramente un uso spregiudicato e strumentale del nome “Asia Argento” infatti è sufficiente contare il numero degli articoli e gli spazi dedicati alla mostra su tutti i maggiori giornali italiani e esteri per capire che è il Lovers Film Festival a essere collaterale alla mostra di Asia Argento.

Mortificante per il Lovers Film Festival è un altro aspetto da mettere in evidenza: non si riescono a trovare, anche impegnandosi, collegamenti, legami, riferimenti tra l’interessante mostra di Asia Argento e il Lovers Film Festival Torino L.G.B.T.Q.I. Visions. L’autrice, il critico, i giornalisti, addirittura il comunicato stampa mai formulano collegamenti tra i due “eventi”.

Questo blog segue il festival anche per Gaiaitalia.com Notizie

Annunci

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.