e c’è chi si muove… perché gli va

Testo di Giorgia Meloni, popolare politica italiana:

Voglio denunciare una cosa pericolosissima, che sta per accadere, questa cosa si chiama Global Compact, meglio conosciuto come Dichiarazione di New York, un documento delle Nazioni Unite.

Il Global compact stabilisce che
l’immigrazione è un diritto fondamentale dell’essere umano,
qualunque tipo di immigrazione,

non solo
chi scappa dalla guerra,
chi scappa dalla violenza
chi scappa dalla tortura,
ma anche chi scappa dalla fame,
chi scappa dalla povertà,
chi scappa dal caldo,
chi scappa semplicemente, chi si muove, perché gli va.

testo interpretato da:
(guarda i video)

SubsonicaEmma – Marrone – Jovannotti – Valerio Mastrandrea

Complimenti a PropagandaLive de La7, il programma di Diego Bianchi in arte Zoro che con intelligenza e ironia, intrattiene e diverte, fa pensare e costruisce spazi di opinione.

@zdizoro propagandalive

…ma, tornando seriamente al testo, lo sai che Giorgia Meloni davvero ritiene che tutto ciò sia pericolosissimo! …e stia per accadere.

Cioè, se ho capito bene, è pericolosissimo (per chi?) che un ragazzo decide di spostarsi dal suo paesello e andare a vedere il mondo, cercare una vita diversa, conoscere altri ragazzi, farsi esperienze di lavoro, decidere il suo futuro… così, perché gli va.

Per te è normale spostarti perché ti va, credo e spero che sia la tua quotidianità, anzi è “povero” chi si limita a vivere nel suo paesello tutta la sua vita. Faccio un esempio che ti può servire: lo sai che chi seleziona il personale da assumere in una azienda, preferisce sempre i ragazzi che hanno esperienze lontano da casa, ragazzi che hanno viaggiato, che hanno fatto esperienze di lavoro in paesi diversi… perché questo rappresenta indipendenza, intraprendenza, autonomia, ecc.

Lo sai che questa possibilità ma anche normalità del “muoverti perché ti va” è un tuo privilegio? Solo una minoranza di ragazzi nel mondo lo può fare e tu sei fra questi fortunati! …molti, pur di “muoversi perché gli va”, rischiano la vita nel viaggio e molti sono picchiati, violentati, stuprati nel loro tragico percorso! Tu invece con internet compri un volo aereo e parti per la tua avventura… nessuno ti chiederà quanti soldi hai, dove andrai a dormire, con che soldi pagherai alberghi o affitti, perché parti, perché vuoi andare in quei luoghi e fare le esperienze che hai scelto… tu hai il privilegio di essere fortunato perché tu puoi “muoverti perché ti va”!

Il consiglio per differenziarti dalle opinioni banali che ti circondano:
DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI – Art 13 – Ogni individuo ha diritto di lasciare qualsiasi paese, incluso il proprio, e di ritornare nel proprio paese.

“È vero che abbiamo rischiato di morire. Ma noi siamo nati dalla parte sbagliata del mondo. Se non rischiamo, non otteniamo nulla da questa vita.” Youssef, un immigrato senza documenti in Italia.

propagandalive
@zdizoro

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.